Home |  Portale del Cittadino  | Vai ai Contenuti

Area ecologica - Istruzioni per l'Uso

  • Che cos’è?
è una Area Ecologica recintata, attrezzata e destinata alla raccolta differenziata di più tipologie di rifiuti urbani e assimilati, accessibile solo in presenza del personale addetto e in orari stabiliti dal Comune. Presso l’Area Ecologica possono essere raccolte tipologie di rifiuti già comprese nel servizio nonché particolari tipi di rifiuti per i quali non si prevedono servizi distribuiti sul territorio in relazione alle particolari caratteristiche quanti/qualitative.
  • Chi può usufruire dell’Area Ecologica?

Possono accedere esclusivamente gli utenti con residenza o sede nel territorio comunale, in possesso della tessera sanitaria/C.F.

PER LE UTENZE NON DOMESTICHE VISITA LA PAGINA DEL REGOLAMENTO COMUNALE

  • Dove si trova?

Sulla strada comunale “vecchia provinciale” 187 nei pressi della C.na Priora

  • Quando si può accedere ?

Gli orari previsti sono i seguenti:

  • ESTIVO
  • LUNEDI                  dalle 14.00 alle 18.00
  • MERCOLEDI          dalle 14.00 alle 18.00  
  • SABATO                dalle 09.00 alle 12.00 & dalle 14.00 alle 18.00
  • INVERNALE
  • LUNEDI                 dalle 14.00 alle 17.00
  • MERCOLEDI         dalle 14.00 alle 17.00  
  • SABATO               dalle 09.00 alle 12.00 & dalle 14.00 alle 17.00
  • Quali rifiuti si possono portare?

Vetro: Contenitori per liquidi, vasi, lastre, damigiane.

Imballaggi in plastica: Contenitori per liquidi, cassette per prodotti ortofrutticoli e alimentari, flaconi e dispensatori di sciroppi, vaschette e barattoli di gelati, film e pellicole, flaconi per detersivi, gusci barre, chips da imballaggio in polistirolo espanso, vasi per vivaisti, reggette per legatura pacchi, blister, contenitori rigidi e formati a sagoma, barattoli per confezionamento di prodotti di cancelleria, cosmetici, rullini fotografici, sacchi sacchetti buste.

Plastica: Cassette in plastica, polistirolo di grandi dimensioni.

Metallo: Biciclette, rubinetti, ringhiere, reti per letti, tubi in rame, cavi elettrici, barattoli non contenenti sostanza pericolose, parti in zinco derivanti dalle operazioni di separazione dei rifiuti di esumazioni ed estumulazioni (es. zinco delle casse da morto).

Sfalci e Ramaglie: Ramaglie, potature di alberi, foglie, sfalci d'erba e siepe, piante senza pane di terra, residui vegetali da pulizia dell'orto.

Inerti: Rifiuti misti dell’attività di demolizione (es. mattoni, mattonelle, sanitari senza rubinetteria), vasi in terracotta, materiali ceramici.

Carta e Cartone: Giornali e riviste, libri, quaderni fotocopie e fogli vari (togliendo parti adesive, in plastica o metallo), cartoni piegati, imballaggi di cartone, scatole per alimenti.

Legno: Legno e segatura non trattata, cassette e bancali, mobili vecchi.

Beni durevoli: Frigoriferi, lavastoviglie e lavatrici televisori, computer, videoregistratori, forni elettrici, Hi-Fi , stampanti

Pneumatici

Batterie ed accumulatori

Oli minerali esausti: Olio motore

Oli e grassi commestibili: Olio da frittura

Lampade a scarica: Neon

Prodotti etichettati T/F: Contenitori vuoti (imballaggi) di colle, cera per legno, acetone per unghie, antitarli, tintura per scarpe, smacchiatori, isolanti, solventi, acetone, acidi, adesivi, mastici, diluenti, antiruggine allo zinco, petrolio bianco, acquaragia, antiparassitari, topicidi, battericidi, diserbanti, insetticidi, bombolette spray (con gas infiammabile, con CFC), bianchetti e trieline.

Pile: Pile a stilo (per torce, radio, ecc.), pile a bottone (per calcolatrici, orologi, ecc.).

Rifiuti Ingombranti: Poltrone e divani, materassi, giocattoli di grandi dimensioni in plastica.